La stampa waterless Drydots

L’acquisizione della tecnologia di stampa waterless Drydots rappresenta per noi un ulteriore grande passo nell’ambito della mission aziendale che ha ispirato le nostre scelte negli ultimi anni, in particolare:

  •  Miglioramento continuo della qualità della stampa
  • Grande attenzione e rispetto per l’ambiente

Waterless Drydots per la qualità della stampa

L’inchiostrazione delle superfici di stampa è incredibilmente precisa e delinea contorni ben definiti.

  • Il procedimento permette di aumentare in maniera considerevole il numero di punti distinti ottenibile nell’unità di superficie, producendo stampe di definizione più elevata
  • Saltando la bagnatura degli inchiostri, il sistema mantiene colori costanti dal primo all’ultimo foglio.
  • La carta non si deforma, dando minori problemi di registro e migliore stampa su carte naturali.

Immagine dal sito ufficiale Drydots

Waterless Drydots per l’ambiente

L’eliminazione del liquido di bagnatura rende la stampa Drydots® un processo chemical-free.
Con la stampa tradizionale, l’alcool isopropilico che viene utilizzato contribuisce alla formazione di ozono al livello del terreno e alla distruzione della ozonosfera.

Leave a Reply